Al momento non è possibile fare
una Donazione Costo Zero

Spireat ha sviluppato un processo innovativo per la coltivazione della alga Spirulina.

Il sistema produttivo ripercorre i principi dell’economia circolare: integrandosi a processi già esistenti, recupera l’energia termica del biogas generato, che altrimenti andrebbe dispersa, e assorbe CO2 in misura pari al doppio del peso del prodotto. Gli scarti della produzione vengono utilizzati come fertilizzante per i campi, per un modello agricolo virtuoso, senza sprechi e ad impatto 0!

Il processo produttivo ideato da Algaria garantisce una produzione costante e non stagionale, a differenza delle attuali tecnologie esistenti.

Algaria ha scelto di dedicarsi alla produzione dell’alga spirulina perché crede sia necessario proporre modelli di produzione alternativi più sostenibili in termini di risorse idriche consumate (15 litri per un chilo di spirulina prodotta di contro i 15.000 litri per un chilo di carne), CO2 emessa e terreno utilizzato.

Il riscaldamento globale, la desertificazione e la perdita di biodiversità sono solo alcuni dei cambiamenti che il pianeta sta subendo principalmente a causa delle attività dell’uomo. Tra le tante attività che contribuiscono a questi cambiamenti, grande responsabilità è da attribuire a come si produce e si consuma il cibo. Crediamo in un’alimentazione sostenibile per il nostro pianeta e fonte di benessere per gli individui.